Domenica 6 luglio 2014: RESTAURO MONUMENTO CADUTI sul LAVORO

Domenica 6 luglio al termine della S. Messa delle10,30 a Santo Stefano di Borgomanero, i partecipanti alla Funzione  e altre persone  presenti si sono recati nel retro della chiesa parrocchiale dove don Eugenio ha benedetto il Monumento ai Caduti sul Lavoro tornato nella sua sede dopo un accurato restauro.
Maria Grazia Fornara ha scoperto la lapide, in memoria anche di suo padre deceduto sul lavoro, subito dopo la benedizione il presidente dell’Associazione San Bernardo, Piero Minazzoli ha spiegato il motivo del recupero della lapide e ha introdotto gli ospiti intervenuti all’evento:
On. Franca Biondelli sottosegretario alla ministero del Lavoro ha sottolineato il momento delicato per l'occupazione, e nel contempo l'attenzione per la sicurezza sul lavoro considerando che ogni anno si registrano circa mille decessi.
L’assessore Regionale, Augusto Ferrari di Novara, anche lui ha evidenziato le difficoltà legate al lavoro, e ha commentato che una comunità che si ritrova a ricordare questi eventi compie un gesto molto importante.
Anche il commento del Consigliere Comunale Diego Vicario rappresentante del Comune, ha sottolineato la gravità del momento legato al lavoro e nel contempo ha enfatizzato l'aspetto tragico di chi ha perso la vita per esso leggendo la dedica sul monumento : "A ricordo di Coloro che Lavorando si Immolarono".
Infine il Dott. Bruno Valloggia ex presidente C.I.S.S., ha parlato come ex presidente delle ACLI ricordando come la nostra sezione di S.Stefano già a partire dagli anni Cinquanta, era già prodiga di iniziative ed interventi sul sociale e ha ricordato che il presente monumento fu da loro posato negli anni Settanta.
Presenti inoltre altri Consiglieri Comunali residenti in S.Stefano: Margherita Brigonzi, Elisa Zanetta e Giancarlo Vezzola.
Al termine della celebrazione l’Associazione San Bernardo ha offerto un buffet ai presenti. 
Greg
>>> vedi le foto dell'evento <<< 

articolo su L'Informatore