Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

Domenica 28 giugno: S.Messa nel Salone delle Feste

Immagine
E' sempre molto sentita dalla Comunità di Santo Stefano la Santa Messa in memoria dei collaboratori del Gruppo "San Bernardo" celebrata all'interno del Salone delle Feste. >>>  VEDI  LE  FOTO  DELLA  S. MESSA

Sabato 27 giugno: secondo giorno di festa

Immagine
La festa prosegue con un grande sabato sera molto affollato grazie anche alla presenza delle ragazze del Twirling di Santa Cristina. E la festa continua... >>>  VEDI  LE  FOTO  DELLA  2^ SERATA

Venerdì 26 giugno: La festa è iniziata!

Immagine
La festa è iniziata!!! Venerdì 26 giugno è iniziata ufficialmente la Festa dell'Associazione "SanBernardo" 2015. Vi aspettiamo numerosi!!! >>> VEDI  LE  FOTO  DELLA 1^ SERATA

Giovedì 25 giugno: Biciclettata in Fiore

Immagine
La "Biciclettata in Fiore" di quest'anno è stata molto partecipata ed è stata inoltre accompagnata da un numeroso gruppo di giovani animatori dell'Oratorio di Santo Stefano che a turno hanno portato la fiaccola dell'Associazione "San Bernardo" per le vie di Santo Stefano e il centro di Borgomanero.  Al rientro in sede il parroco don Eugenio Grazioli ha benedetto la fiaccola, il presidente Piero Minazzoli ha ufficialmente dato inizio ai Festeggiamenti invitando i presenti a trascorrere le serate in festa presso l'Associazione. >>> VEDI  LE  FOTO  DELLA  BICICLETTATA <<< >>> VEDI  IL  VIDEO  <<<

Domenica 21 giungo: accensione fiaccola al Santuario del Boden

Immagine
Domenica 21 giugno l’accensione e benedizione della fiaccola dell’Associazione “SanBernardo” ha portato un numeroso gruppo di gitanti ad Ornavasso ai piedi della Linea Cadorna. Parcheggiato il pullman nel piazzale dove si possono ammirare due cannoni della Prima Guerra Mondiale, un alpino appassionato di storia ha informato i presenti delle vicissitudini belliche del luogo ricordate dalle targhe in pietra. Alle 10 il gruppo sfida la calura del primo giorno d’estate si incammina lungo il sentiero della Linea Cadorna, un’ora più tardi si trova a 200 metri di altitudine più in alto ai piedi del Forte di Bara da dove si possono ammirare lo scorcio dei laghi Maggiore e Mergozzo. Il sentiero prosegue molto più agevole seguendo la costa della montagna in piano per circa tre chilometri fino all’entrata della grotta che durante le feste natalizie diventa la Grotta di Babbo Natale, molto visitata da grandi e piccini. L’ultimo tratto di strada è asfaltato e porta direttamente al Santuario d